KINDERDOC

Global Heli Art Tour

Il presidente della fondazione Dr. Michael Schmitz, medico e dentista tedesco, che vive e lavora a Roma ha iniziato il suo giro del mondo in elicottero – il „Global-Heli-Art-Tour“- il 22 luglio 2002. Il Global-Heli-Art-Tour era diviso in diverse tappe ed il Dr. Schmitz durante le chiusure del suo studio dentistico a Roma volava in tutto il mondo.

La prima tappa partendo dalla Città del Vaticano con la Benedizione del Santo Padre Giovanni Paolo II ha attraversato la Grecia, la Turchia, la Siria, l’Arabia Saudita, il Bahrain, gli Emirati Arabi, l’India, il Nepal, il Bangladesh, la Birmania, la Thailandia, la Malesia, l’Indonesia fino a Darwin in Australia.
Ha terminato la seconda tappa nel Marzo 2003 attraversando l’Australia.
La terza tappa nell’estate 2003 lo ha visto volare in Alaska attraversando il Canada, l’America Centrale e terminando il suo giro in Sud America.
Nell’autunno 2003 e fino alla primavera 2004 ha terminato il suo tour con la quarta ed ultima tappa sorvolando l’Africa fino a ritornare nuovamente in Europa.
Durante questo viaggio di 50.000 „nautical miles“, Schmitz ha promosso personalmente la Fondazione Kinderbaum in tutto il mondo e contestualmente, ha raccolto le donazioni per la creazione dell’orfanotrofio.

Per il Global-Heli-Art-Tour ha usato il suo proprio elicottero ed autosostenuto economicamente tutti i costi della spedizione. Così facendo tutte le donazioni in denaro ed il ricavato delle opere d’arte verranno dedicate esclusivamente allo scopo della Fondazione. L’idea del viaggio è stata dal Dr. Schmitz fortemente voluta così da poter contribuire il più velocemente possibile alla realizzazione del primo villaggio per bambini di Kinderbaum.